San Giuseppe, il patrono della buona morte

Centro studi Giuseppe Federici – Per una nuova insorgenzaSAM_0699 copia

San Giuseppe, il patrono della buona morte

Il mondano ha il terrore della morte e cerca invano di sfuggirla. Il buon cristiano – malgrado la ripugnanza naturale – l’attende con fede e speranza, vivendo in grazia di Dio, sorretto dalla preghiera e dai sacramenti.

Santifichiamo questa Quaresima – segnata dal contagio – col pensiero salutare dell’eternità per mettere ordine nella propria vita e, finché c’è il tempo e c’è la possibilità di farlo, accostarsi alla Confessione. (don Ugo Carandino)

Preghiamo, digiuniamo, meditiamo la Passione di Cristo, invochiamo l’Addolorata e san Giuseppe. (don Ugo Carandino)

O Glorioso patriarca San Giuseppe, Protettore benevolo dei moribondi, mio speciale avvocato, per la felicità, per l’amore con cui serviste in tutto il tempo della vostra vita come Sposo a Maria, come Padre a Gesù, per i dolori che voi soffriste con tanta rassegnazione, per le allegrezze che riceveste con tanta umiltà da quel Dio che ora niente sa negare alle vostre domande, come sempre vi fu obbediente qui sulla terra, impetratemi, vi prego, una plenaria remissione di tutte le mie passate mancanze, e una volontà sempre pronta a meglio servirlo in avvenire, affinché vivendo sempre come voi nella virtù e nella santità, possa come voi meritare di essere in morte assistito da Gesù e da Maria, che in questo mondo vi fecero provare anticipati gaudi del Paradiso.Vegliate sopra di me in tutto il corso della mia vita, come vegliaste sopra Gesù, quando tenero Bambino era affidato alle vostre cure. Difendetemi da ogni assalto nemico, e non permettete mai che la morte mi colga in un punto in cui mi sia demeritato, con una condotta meno cristiana, la vostra protezione. Cosi sia.
Gesù, Giuseppe e Maria – vi dono il cuore e l’anima mia.
Gesù, Giuseppe e Maria – assistetemi nell’ultima agonia.
Gesù, Giuseppe e Maria – spiri in pace con Voi l’anima mia.

Per la celebrazione della Santa Messa secondo il Missale Romanum di san Pio V e l’amministrazione dei Sacramenti:
Istituto Mater Boni Consilii di Verrua Savoia (TO)
info@sodalitium.it
http://www.sodalitium.biz/