Oggi le comiche: botte tra “antirazzisti” e vegani

Centro studi Giuseppe Federici – Per una nuova insorgenzabracciodiferro
Comunicato n. 61/18 del 26 giugno 2018, Ss. Giovanni e Paolo
Oggi le comiche: botte tra “antirazzisti” e vegani
Ancora botte all’animalista vegano Vassallo prima della cena contro il razzismo a Milano
Ancora botte per il biellese Valerio Vassallo, esponente e portavoce del Meta, il movimento etico tutela animali. L’ultimo episodio si è verificato lo scorso weekend a Milano in occasione di «Ricetta Milano» un evento organizzato dalla stessa amministrazione comunale. Un momento per dire no al razzismo, destinata ad unire allo stesso tavolo persone di etnie e religioni differenti.
«Una giornata simile non ha alcun senso – polemizzo Vassallo-. Queste persone organizzano pranzi contro la diversità di razza e poi non si fanno il minimo scrupolo a nutrirsi di altre specie animali. Inutile combattere il razzismo quando non si distinguono le diverse forme di vita. Era fondamentale per noi del Meta manifestare contro un simile evento».
Così, a partire dalle 11 del mattino, Vassallo e i suoi si sono presentati a con tanto di striscioni, alto parlanti e manifesti riportanti immagini di animali sgozzati. Due delle persone presenti in piazza Cairoli, infastidite dalla presenza dei manifestanti, sono subito passate alle maniere forti. «I più violenti della compagnia si sono fiondati contro di me colpendomi con due pugni in pieno viso – dice ancora il portavoce del Meta-. Uno sono riuscito in parte a evitarlo, ma il secondo mi ha colpito in pieno viso».
E’ giunta una pattuglia della Digos che è riuscita a identificare i due aggressori permettendo così a Vassallo di sporgere denuncia. Tornato in provincia, il biellese è stato visitato al pronto soccorso dove gli è stato riscontrato un trauma nella zona auricolare: guarirà in 10 giorni.
http://www.lastampa.it/2018/06/25/biella/ancora-botte-allanimalista-vegano-vassallo-la-cena-contro-il-razzismo-a-milano-finisce-in-rissa-A4coxdLYe2FDQAR6GOXKXN/pagina.html